A maggio va in scena la vela d’altura
Call: +39 0421 81251 web partner dell'Associazione Albergatori di Caorle A.C.A

Come da tradizione, il mese di maggio rappresenta un’occasione unica per chi frequenta Caorle

per assistere ad alcune tra le più importanti regate d’altura dell’Adriatico. Velisti da tutta Italia saranno nella località balneare per partecipare a “La Duecento” che si disputerà dal 3 al 5 maggio lungo la rotta Caorle-Grado-Sansego e ritorno, nelle formule X2 e XTutti. Questa regata, sorella minore de “La Cinquecento”, ha già raggiunto la venticinquesima edizione: nel corso degli anni ha attirato un numero sempre maggiore di equipaggi, non solo italiani, così come di sponsor prestigiosi (quest’anno Birra Paulaner e Vennvind, marchio di abbigliamento tecnico nautico), per la gioia degli organizzatori del Circolo Nautico Porto Santa Margherita. Durante lo stesso fine settimana, dal 4 al 5 maggio, anche la Società Velica Caorle proporrà uno dei suoi grandi classici: la veleggiata d’altura per cabinati “Caorle – Pirano”.

La vela d’altura con la “A” maiuscola sarà di casa a Caorle anche dal 26 maggio al 1 giugno quando dalla Perla dell’Adriatico partiranno gli equipaggi impegnati con “La Cinquecento, Trofeo Pellegrini”, la prima regata offshore del Mediterraneo riservata a due soli membri d’equipaggio, sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno, che dal 1995 in poi venne aperta anche agli equipaggi completi. Come già successo lo scorso anno, anche l’edizione 2019 de “La Cinquecento” sarà anticipata da un’anteprima dedicata al gusto: a partire da venerdì 24 maggio, il Rio Interno di Caorle si vestirà a festa per ospitare una serie di degustazioni e showcooking oltre ad alcune imbarcazioni che parteciperanno alla regata. Non mancheranno concerti in centro storico ed altri eventi. Grande novità di quest’anno è il concorso culinario “Sardee in grea” che si svolgerà per la prima volta in concomitanza con “Gusta La Cinquecento”: si tratta di una gara gastronomica, curata dai pescatori di Caorle e da alcuni velisti, che si svolgerà lungo le banchine del porto peschereccio e che vedrà chef amatoriali e chef professionisti sfidarsi per cucinare le migliori sardine alla griglia in una cornice senz’altro affascinante che aiuterà la città ed entrare nel clima della più prestigiosa regata d’altura dell’Adriatico.

la200

 

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.