Un natale eccezionale ad appena qualche click

Non sapete ancora dove trascorrere le festività natalizie?

Niente paura, Caorle è certamente la meta che fa al caso vostro.

Quest’anno, infatti, davvero nessuno vorrà perdere l’occasione di partecipare a “Caorle Wonderland”, la rassegna di eventi che accompagnerà tutto il periodo natalizio (dal 6 dicembre al 6 gennaio). Il Comune di Caorle e l’associazione culturale “Il Gabbiano” hanno preparato un programma ricchissimo di manifestazioni ed attrazioni pensate non solo per le famiglie, ma anche per giovani. Il taglio del nastro della rassegna sarà come sempre abbinato all’accensione dell’albero di Natale, la sera di venerdì 6 dicembre.

Da quel momento i visitatori avranno la possibilità di vivere in un vero e proprio villaggio natalizio, con sculture di ghiaccio ed opere create dai madonnari ai lati della strada, casette in legno che ospiteranno il mercatino per l’acquisto dei regali di Natale, una pista di pattinaggio sul ghiaccio, teatrini di burattini e molto altro ancora. Per gli amanti dello street food, lungo la centralissima Via Roma saranno dislocati diversi Food Truck che permetteranno ai turisti di assaporare specialità locali, italiane ed internazionali.

Tra le attrazioni da non perdere ci saranno anche la giostra carosello dei cavalli e, soprattutto, la grande ruota panoramica che svetterà sulle casette colorate del centro storico: chi si farà un giro avrà la possibilità di godere della vista panoramica su tutto il centro storico di Caorle. Per i più piccini, inoltre, emozioni assicurate nella “Fabbrica di cioccolato di Willy Wonka” dove si potranno assaggiare il gustoso cioccolato ed imparare i segreti della preparazione dei cioccolatini sotto l’occhio esperto di maestri cioccolatieri. Direttamente dalla Lapponia, inoltre, arriverà Babbo Natale che sarà ospitato nella “Casa di Babbo Natale”, anch’essa allestita dallo staff di Caorle Wonderland in pieno centro storico. Per le mamme ed i papà che invece vorranno godersi un attimo di relax, sarà messo a disposizione il “Baby sitter village”, ovvero un’area di proprietà del Comune di Caorle riscaldata dove qualificate babysitter ed animatrici avranno cura dei bambini. E non è ancora finita: poiché Caorle è una località “pet-friendly”, a Natale gli amici a quattro zampe potranno contare sul “Castello dei Cani”, dove ci saranno acqua e bocconcini prelibati pensati apposta per loro. Non sono stati dimenticati i più giovani e gli amanti dell’aperitivo nell’ “Igloo dance” sarà possibile gustare qualche drink ascoltando musica mixata dai dj. Il 23 dicembre, inoltre, tutto il centro storico ospiterà la festa “random”, format di successo che sta imperversando nelle principali discoteche e località di vacanza italiane.

Tra gli eventi da non perdere, non possono essere dimenticati le esibizioni dell’illusionista Nicola Previti, la festa in piazza la notte di San Silvestro, il primo tuffo in mare la mattina di Capodanno e lo spettacolo pirotecnico che chiuderà i festeggiamenti del 1 gennaio (ore 18). Caorle Wonderland si è inoltre assicurata una vera e propria chicca quest’anno: il 14 dicembre, alle ore 19, sfileranno per il Rio Terrà i diabolici “Skaupaz Toifl”, i tradizionali “krampus” di Tarvisio, che per la prima volta si trasferiranno in Veneto. I figuranti, mascherati da temibili diavoli e demoni, “spaventeranno” i coraggiosi che assisteranno al loro pittoresco corteo.

E se state leggendo questa news, siete davvero a pochi click dalla vostra prenotazione: nel nostro sito www.caorle.it potrete trovare il sistema di booking on-line che vi permetterà di prenotare, dal vostro pc o smartphone, una camera in una delle belle strutture ricettive che Caorle offre. A Natale, infatti, gli alberghi saranno aperti per accogliere le migliaia di visitatori che certamente non vorranno perdersi l’occasione di trascorrere una meravigliosa vacanza nella Perla dell’Adriatico.

natale19 1

 

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.